Home > Uncategorized

I bambini e l’attività fisica: almeno 30 minuti al giorno di movimento

I nostri bambini crescono in salute se praticano attività fisica in modo continuativo: si parla nello specifico di almeno 30 minuti al giorno di movimento. Lo sport non fa solamente bene al loro corpo, ma anche alla mente. I bambini traggono dal moto quotidiano numerosi benefici, tra questi figurano: un corretto sviluppo fisico, un perfetto funzionamento dell’organismo, uno spiccato buonumore (si incrementano gli “ormoni della felicità”) e la scoperta positiva delle relazioni sociali. Le Nazioni Unite hanno riconosciuto l’attività fisica come un diritto fondamentale per i bambini.

sport bambini

Spesso ci si chiede: qual è la durata del tempo migliore per praticare uno sport?

Senza esagerare diciamo che per i bambini vanno benissimo almeno 30 minuti al giorno. Il movimento deve essere regolare, costante, perché solo in questo modo il corpo riesce a trarre un vero e proprio vantaggio, che si riscontrerà anche nell’età adulta. I migliori specialisti sottolineano che, soprattutto nella fase dell’adolescenza, non c’è assolutamente bisogno di dar vita a sforzi eccessivi.

Vediamo, allora, qual è l’attività fisica migliore per i nostri bambini.

Vanno benissimo tutti gli sport sempre che vengano fatti con una certa cautela. Non è però sbagliato affermare che il movimento che viene particolarmente consigliato ai bimbi è il nuoto: si dice, infatti, che questo sia uno sport completo, in quanto porta ad utilizzare tutte le parti del corpo. Mentre i maschietti di solito amano fare il calcetto, l’atletica leggera, il basket, le femminucce, invece, prediligono la danza, la ginnastica artistica, la pallavolo ed il pattinaggio.

L’attività fisica deve essere sempre accompagnata da un’equilibrata alimentazione: questo dovrebbe essere un imperativo categorico.

Il movimento della durata di almeno 30 minuti va correlato ad una dieta mediterranea che metta al bando soprattutto merendine e carboidrati in eccesso. Al contrario vanno introdotti a tavola pesce, frutta e verdura di stagione in quantità. Lo sport unito ad un’alimentazione bilanciata costituisce un binomio perfetto che se seguito garantisce ai bambini un peso corporeo adeguato, creando armonia tra le parti. La salute ne guadagna in quanto si viene a realizzare una vera e propria barriera contro influenze e patologie importanti. Un movimento di 30 minuti al giorno dà vita ad un corpo flessibile, agile, resistente. Tutto ciò combatte anche un disagio sempre più presente al giorno d’oggi: l’obesità nei bambini.

Quali sono i vantaggi di un’attività fisica regolare?

Praticare un’attività fisica costante serve ad evitare l’insorgenza di problemi alla colonna vertebrale (scoliosi, lordosi, cifosi), ad allontanare la tristezza e l’apatia, a migliorare il sistema nervoso ed a fortificare l’apparato muscolo-scheletrico. Forse non tutti sono a conoscenza che le cadute sul terreno favoriscono l’assorbimento del calcio, indispensabile per la costruzione ossea. Ed è anche vero che con il movimento i bambini aumentano di buon grado la coordinazione, l’attenzione e la concentrazione: ne consegue che va migliorando notevolmente pure il loro andamento scolastico.

Un altro punto di domanda che spesso viene posto è il seguente: da che età bisogna fare iniziare ai bambini un’attività fisica?

Alcuni ricercatori hanno dimostrato che lo sport può essere praticato già dalla scuola materna o anche dalla prima elementare: l’obiettivo principale è quello di andare a contrastare l’“adiposity rebound”: si tratta di un termine adoperato per far riferimento ad un periodo preciso (che va dai 7 agli 8 anni), in cui la quantità di massa grassa tende ad accrescere nel corpo.

Lo sport dicevamo tra le altre cose ha anche un ruolo determinante per quanto riguarda l’educazione dei bambini. Per quale motivo?

I piccoli imparano a vivere insieme ad altri loro coetanei sviluppando in questo modo importanti valori quali: amicizia, lealtà, rispetto ed anche una giusta dose di competitività che aiuterà nelle avventure di vita futura.

Articoli interessanti

loading...
Top