Home > Salute

Allergia agli acari: come contrastarla e tutti i rimedi

Una delle forme allergiche senza dubbio più diffuse ai giorni nostri e spesso causa di malessere anche nei più piccoli è quella della cosiddetta allergia agli acari della polvere. Gli acari della polvere, infatti sono una sottoclasse di aracnidi di piccole dimensioni (da meno di 1 mm), caratterizzati dalla fusione del cefalotorace con l’addome e dall’assenza di segmentazioni evidenti. Principalmente si nutrono di desquamazioni umane e animali (in pratica la pelle morta che quotidianamente espelliamo dalla nostra epidermide) e quindi risultano essere, purtroppo, molto numerosi nell’ambiente domestico. Sono molto fastidiosi e creano nella stragrande maggioranza dei casi allergie respiratorie, evidenziabili in qualsiasi periodo dell’anno.

Integratore naturale per il dimagrimento

Solo per oggi, offerta 4 X 1

BLOCCA SUBITO IL PREZZO MIGLIORE

 acari

I sintomi dell’allergia:

Possiamo quasi con certezza affermare di essere soggetti ad un’allergia agli acari della polvere se ci imbattiamo per lungo tempo in tali sintomi: rinite ed asma,  irritazione alle vie aeree superiori, arrossamento/gonfiore agli occhi ed eventuale lacrimazione, prurito a livello del viso e del cuoio capelluto, eruzioni cutanee e in ultimo senso di debolezza e di ansia. Da evidenziare soprattutto se  i sintomi persistono maggiormente in ambienti poco aerati. Comunque per effettuare una diagnosi certa sono necessarie visite mediche, test cutanei e del sangue.

I sintomi possono peggiorare nei seguenti casi:

Inquinamento dell’aria, scarsa pulizia degli ambienti, scarsa ventilazione delle stanze, alto tasso di umidità, alte temperature.

I rimedi contro l’allergia:

Tra i principali rimedi contro l’allergia agli acari, troviamo una serie di farmaci che alleviano tale sintomatologia. Tra di essi troviamo:

  • Corticosteroidei: che permettono di regolare e di ridurre in modo sensibile i sintomi legati all’infiammazione.
  • Antistaminici: farmaci che hanno l’effetto di contrastare in modo deciso l’azione dell’istamina che è uno dei principali responsabili di reazioni e manifestazioni allergiche.
  • Cromoni: molecole organiche che favoriscono il rilascio di istamina e di altre sostanze utili a contrastare le allergie.
  • Decongestionanti: farmaci che favoriscono  un immediato sollievo alle vie respiratorie seppur in maniera blanda
  • Antileucotrienici: Farmaci che permettono di ridurre le sintomatologie allergiche bloccando le sostanze chimiche di riferimento del sistema immunitario.
  • In ultimo, possono essere utilizzati dei vaccini ovvero il relativo trattamento di desensibilizzazione. In una prima fase, vengono somministrate dosi minime e crescenti di allergene per via sottocutanea o sublinguale. Nella seconda fase, detta di mantenimento, si somministra la dose quotidiana di preparato per un per un periodo di almeno 3-5 anni consecutivi.

Il processo di desensibilizzazione in particolare può ridurre in  modo molto sensibile l’allergia agli acari della polvere, fino a farla scomparire del tutto ricordando di adottare però una certa costanza nella metodologia.

Tra gli antistaminici naturali utili a contrastare l’allergia agli acari troviamo:

  • La vitamina C adottata nel contrastare i radicali liberi e nella sintesi del collagene oltre che nei casi di allergia.
  • I flavonoidi che permettono il rilascio dell’istamina per contrastare le allergie in corso.
  • Le erbe aromatiche ed officinali in grado di ridurre il rilascio dell’istamina (molecola organica) uno dei mediatori chimici dell’infiammazione.
  • Il tè verde considerato un antistaminico naturale che ha dei buoni effetti grazie alla riduzione dell’istamina grazie al suo contenuto di quercitina e catechina.
  • Omega 3 che grazie alle loro proprietà antinfiammatorie, permettono di ridurre in modo sensibile le reazioni allergiche.
  • In ultimo troviamo il Ribes nigrum,  una pianta della famiglia delle Grossulariaceae,  ricca di vitamina C che permette di rafforzare  il sistema immunitario.

In ogni caso, un occhio di riguardo va rivolto soprattutto ai rimedi naturali che rappresentano un ottimo modo per contrastare tale forma allergica dandoci la possibilità di vivere la nostra vita quotidiana in modo  più sereno ma non dimentichiamoci di seguire anche le regole base  e certe che permettono di alleviare i sintomi di questa allergia: areare quotidianamente i locali delle nostre case, aspirare e sbattere sovente tutti i tappeti, apirarare e lavare con disinfettante tutte le superfici di casa e sostituire le lenzuola e federe del letto almeno ogni settimana. Queste piccole regole ci permetteranno di vivere bene e meglio  sia dentro le nostre mura domestiche che al di fuori alleviandoci i sintomi dell’allergia.

Articoli interessanti

loading...
Top