Home > Guida

Come tenere sotto controllo il peso corporeo

Oggigiorno un peso corporeo stabile è più che mai necessario per una vita migliore ed al riparo da numerose patologie (come malattie cardiocircolatorie e diabete, ad esempio), senza trascurare le ripercussioni psicologiche, come una scarsa autostima di sè. Il vero problema, tuttavia, non è tanto quello di raggiungere il peso forma, quanto di mantenerlo il più a lungo possibile. Ma come tenere sotto controllo il peso corporeo? Prima di affrontare quest’argomento, è utile qualche chiarimento sul tema oggetto di trattazione.

Il peso forma di un individuo è calcolato sulla base di una serie di formule matematiche, sviluppate da una serie di studi che formulano il peso ideale. Quest’ultimo, che non sempre coincide con il peso forma, può essere definito come il peso corporeo conseguito al termine di uno sviluppo armonioso ed equilibrato, come quello che conferisce la migliore sensazione di benessere psicofisico. Costituzione, età, sesso, composizione corporea e stato di salute della persona sono i fattori che lo influenzano.

Il peso corporeo: qualche valido consiglio per tenerlo sotto controllo

Come tenere sotto controllo il peso corporeo: i principi da applicare

Abbiamo appena visto quanto sia importante avere un peso corporeo stabile e quanto sia altrettanto importante tenerlo sotto controllo. Il programma di educazione alimentare, assunto durante il periodo di dieta, unito ad una regolare attività fisica, modifica le abitudini del soggetto, sviluppando in lui un autocontrollo, elemento essenziale per tenere sotto controllo il peso corporeo.

È assolutamente necessario che dette modifiche vengano mantenute anche a seguito del raggiungimento del peso ottimale, per non vanificare i risultati raggiunti, e per non disperderne l’efficacia: i nuovi “principi” devono cioè entrare a far parte della vita di tutti i giorni, in maniera definitiva.

Vedremo di seguito, nello specifico, gli elementi imprescindibili che consentono di tenere sotto controllo il peso corporeo.

I consigli da seguire per tenere sotto controllo il peso corporeo

A seguito di un periodo di restrizione alimentare è importante seguire una corretta nutrizione, al fine di fugare il rischio di un meccanismo di disinibizione, ossia la perdita di controllo alimentare che conduce ad assumere quantità di cibo maggiori rispetto a quelle di cui si ha bisogno. E ciò perché dopo una dieta è facile che si verifichi una ripresa del peso perduto, dato, questo, ovviamente variabile da soggetto a soggetto.

Gli alimenti da privilegiare, per tenere sotto controllo il peso corporeo, sono quelli poveri di grassi e ad alto valore nutrizionale (quali cereali, frutta ed ortaggi), che non solo sono energetici, ma apportano anche vitamine, fibre e minerali.

È importante che il cibo nel piatto sia proporzionato in maniera corretta e che venga masticato con calma: un pasto consumato in piedi, velocemente, e magari con la televisione accesa, non fa percepire adeguatamente il senso di sazietà.

È altrettanto importante elaborare tecniche tali da “non cadere in tentazione”, senza però rinunciare a tutto. Se si va fuori per un aperitivo con gli amici, ad esempio, si farà attenzione al pasto successivo.

Da non sottovalutare, inoltre, la varietà dell’alimentazione: una dieta monotona, infatti, non produce i risultati sperati.

Un’altra buona norma da seguire è quella di pesarsi regolarmente, una volta a settimana, senza che il controllo del peso corporeo diventi un’ossessione, tale da farlo diventare un appuntamento quotidiano. Si tratta di un approccio assolutamente negativo: bisogna infatti tener presente che il peso corporeo normalmente oscilla anche di molte centinaia di grammi, ragion per cui è opportuno concentrarsi più sulla taglia e sulla misura della circonferenza e non sull’ago della bilancia.

Oltre ad una corretta alimentazione, un altro elemento utile per tenere sotto controllo il peso corporeo è un esercizio fisico regolare, progressivo e divertente, che oltre a diminuire il senso di fame, determinerà un miglioramento anche a livello psicologico. Va “sfruttata” ogni occasione che si presenta: adoperare le scale e non l’ascensore, portare a spasso il cane, andare a fare la spesa a piedi, scendere dai mezzi pubblici qualche fermata prima di quella di interesse.

Da ultimo, è essenziale assumere un atteggiamento improntato alla positività e, dunque, scacciare via i pensieri negativi, che allontanano dal raggiungimento dell’obiettivo.

Articoli interessanti

loading...
Top