Home > Guida

Sugaring: come si prepara e perché conviene la ceretta con lo zucchero che viene dell’Oriente?

Pare fosse un metodo di epilazione conosciuto già dall’antichità. Le egiziane, infatti, usavano uno speciale composto di zucchero, miele e oli essenziali per dire addio ai peli in eccesso. I primi sugaring della modernità, però, sarebbero riconducibili a inizio Novecento, quando si diffuse una cultura nuova di cura del corpo e dell’estetica. Il boom industriale, più tardi, avrebbe reso obsoleto un metodo di epilazione così naturale come lo sugaring a favore delle più comune cerette. Eccetto che nei paesi medio-orientali: qui ragazze e donne di ogni età continuano a depilarsi usando lo zucchero fuso.

sugaring

Perché scegliere lo sugaring?

Se vi state chiedendo perché questa tecnica di epilazione sta prendendo sempre più piede anche da noi, con estetiste e centri di bellezza specializzati nel trattamento, dovreste considerare che lo sugaring ha tutti i vantaggi della ceretta tradizionale (facilità, efficacia, durata dei risultati) e molti altri benefici in più rispetto a striscette, creme depilatorie, silkepil, rasoi, etc.

Sugaring: ovvero se la depilazione è nature…

Lo sugaring è innanzitutto una tecnica del tutto naturale: al contrario delle più comuni cere depilatorie o degli altri prodotti contro i peli in eccesso non contiene elementi chimici ed è, per questo, adatta anche a chi soffre di allergie o ha una pelle molto delicata. Per preparare la pasta dello sugaring, infatti, servono solo zucchero e limone (e, in qualche caso, acqua): tutti ingredienti naturali e a prova di irritazione.

…e low-cost

Dimenticate, poi, il costo di una seduta dall’estetista o i soldi che dovreste spendere per acquistare creme depilatorie e simili: lo sugaring ha un’altra caratteristica non indifferente, si prepara facilmente a casa con ingredienti che tutti hanno in dispensa ed è, quindi, praticamente a costo zero.

Delicato, duraturo, efficace: tutti i vantaggi dello sugaring

Della ceretta, però, lo sugaring ha tutti gli stessi vantaggi. Anche in questo caso, infatti, il pelo viene rimosso dalla radice, assicurando un risultato perfetto e duraturo! Grazie allo sugaring le vostre gambe saranno lisce e vellutate dalle 4 alle 6 settimane e, anche in questo caso, il pelo risulterà indebolito a ogni strappo, con conseguente rallentamento della ricrescita. La pasta dello sugaring, però, ha addirittura un vantaggio in più: si attacca al pelo ma non alla pelle, in questo modo lo strappo risulta più delicato e meno doloroso, non rischia di danneggiare gli strati più superficiali della pelle, si evitano gli arrossamenti ed è indicato anche per chi ha la pelle estremamente sensibile. Proprio per questa sua delicatezza, lo sugaring può essere realizzato su tutte le parti del corpo, anche quelle come inguine, ascelle o viso su cui è generalmente sconsigliabile usare la ceretta.

Funziona anche sui peli cortissimi (e da scrub)!

Senza contare che, se scegliete lo sugaring non dovrete aspettare che i peli ricrescano quel famoso mezzo centimetro per depilarvi di nuovo. Lo sugaring funziona, infatti, anche sui peli molto corti e evita i fastidiosi inestetismi della ricrescita. Lo zucchero utilizzato per la pasta dello sugaring, in più, funziona da scrub naturale, aiutando a eliminare pelle secca e impurità.

Come preparare la pasta per lo sugaring?

Come si prepara, allora, la pasta per lo sugaring? Bastano 2 tazze di zucchero, mezza tazza d’acqua e un limone. Si uniscono tutti gli ingredienti in una pentola e, sul fuoco, si aspetta che lo zucchero sia completamente sciolto. A questo punto si porterà a ebollizione più volte il composto, controllando ogni volta che abbia un colore ambrato. Per provare la “cottura” del composto se ne potranno buttare poche gocce in acqua: se si sciolgono lo sugaring deve cuocere ancora un po’. Una volta pronta si può usare immediatamente la pasta dello sugaring, facendola raffreddare fino a temperatura ambiente. Ma la si può anche conservare per usi successivi (in questo caso, ricordandosi di riscaldarla al micro-onde o a bagnomaria).

Come usare lo sugaring?

Per depilarsi con lo sugaring, a questo punto, basta spalmare la pasta sulla zona interessata contropelo e strapparla, con le mani, in direzione della crescita del pelo. Anche nel caso dell’epilazione tramite sugaring è importante che la zona sia pulita e asciutta e che sia adeguatamente trattata subito dopo.

Articoli interessanti

loading...
Top