Home > Guida

Mangiare leggero: vivere sani e perdere peso

Mangiare leggero, vivere sani e perdere peso costituiscono un obiettivo a cui praticamente tutti puntiamo. Un traguardo a cui non si può pensare di arrivare di colpo e senza fare sacrifici ma solo facendo piccoli passi alla volta e avendo tanta costanza.

perdere-peso-1680-s-9

UN PRONTUARIO DI CONSIGLI PER STARE BENE A TAVOLA

Ecco una serie di consigli pratici e facili da ricordare per una cucina gustosa ma leggera.

La cottura non è collegata alla quantità di grasso: pesce, carne e pollame si possono preparare in una padella antiaderente o al cartoccio, senza aggiungere molti grassi.

Al riguardo le pentole di terracotta consentono di usare pochi grassi e sono ottime per cuocere.

Pensate che il formaggio sia troppo grasso? Provate il quark, magro, il formaggio fresco, il ketchup o la senape. Hanno un gusto meraviglioso, sono leggeri e si trovano facilmente.

I frutti di bosco possono aiutare a bruciare i grassi! Grazie al loro alto contenuto di vitamina C, ferro, di flavonoidi (rinforzano i vasi sanguigni), potassio, rame, ma anche di acido salicilico e silicico e di acidi fenici(rafforzano le difese immunitarie). Contengono anche la pectina, che aiuta la digestione. Le fragole, con le loro sole 37 kcal per 100 grammi, sono preziosissimi. E il loro contenuto di vitamina C supera quello per esempio del limone.

I mirtilli neri contengono vitamina C, e fitoestrogeni (importanti per le donne), i tannini (che eliminano le sostanze tossiche), il potassio (disintossicante). I ribes rossi sono concentrati di vitamina C, sono ricchi di fibre e hanno il più alto contenuto di alfaidrossiacidi tra tutti i frutti di bosco. I lamponi contengono sali minerali come ferro, fosforo, potassio, magnesio, e stimolano il metabolismo.

Anche i pomodori sono preziosi. Sono composti per il 94 per cento da acqua, ma hanno un elevato tasso di vitamine C, K, E, diverse vitamine B che regolano la crescita, il metabolismo e i nervi, e di potassio, per la ritenzione idrica. Sono molto ricchi di carotenoidi, come il licopenee il betacarotene. Tutto in 17 calorie per 100 grammi.

E che dire del peperoncino? La capsaicina, la sostanza che lo rende piccante inibisce la formazione di cellule adipose. I cibi piccanti fanno bruciare velocemente i grassi e stimolano la digestione. Gli alcaloidi di peperoncino, pepe,e similari sono carburante per il sistema nervoso: l’organismo libera immediatamente endorfine che ci rendono allegri ed euforici.

STASERA MANGIO DAVANTI ALLA TV…COME LIMITARE DI DANNI?

Nulla è più dannoso che una serata tranquilla davanti alla tv con le classiche patatine e birre: si accumula una elevatissima quantità di calorie. Mezzo litro di birra sono 250 calorie, una Caipirinha 350, 100 grammi di patatine fino a 550 calorie. E così si assumono in un sol colpo 1.000 e più calorie, vale a dire una quantità pari alla metà del fabbisogno energetico di un adulto.

Esistono delle alternative: ottime salse alle verdure, un paio di bocconcini, muffin alle erbe aromatiche, e tante bevande a base di frutta… Sono questi i migliori alleati per tranquille ore davanti alla tv.

A proposito, una giusta idratazione è fondamentale per disintossicarsi e sentirsi bene. Durante le 24 ore bisognerebbe assumere da 1,5 a 2,5 litri di liquidi. Acqua minerale con succo di mela (2/3 d’acqua, 1/3 di succo), acqua minerale, the alla frutta non dolcificati, tisane di erbe equilibrano in modo ideale le perdite di sali minerali e liquidi.

Fate attenzione a non assumere troppe bevande fredde, infatti appesantiscono lo stomaco. Chi non riesce a bere molto, può far uso di ortaggi ricchi d’acqua o di frutta come il cetriolo o il melone.

Come avete avuto modo di leggere, mangiare sano e leggero non si associa affatto con il soffrire a tavola!

Articoli interessanti

loading...
Top