Home > Fitness

Virtual fitness: ecco come funziona, Pro e contro

Diversi studi effettuati dall’ISTAT hanno dimostrato come gli italiani preferiscano fare ginnastica da casa, senza ricorrere a palestre o attività all’aperto. I motivi di questa scelta sono tanti, primi fra tutti i costi troppo elevati che in periodi di crisi fanno impallidire, in secondo luogo la mancanza di strutture adeguate o l’impossibilità nel raggiungerle. Per queste ragioni si è creata una nuova tendenza, il virtual fitness, in grande espansione grazie alle nuove apparecchiature elettroniche come smartphone e console.

Virtual fitness: ecco come funziona, Pro e contro

L’idea nasce nel 2001 in casa PlayStation, con la creazione di una cyclette da poter collegare alla PlayStation 2. Il grande successo, però, si presenta nel 2008 con la creazione di Wii Fit, gioco disponibile per la piattaforma Nintendo Wii dell’omonimo marchio. Basta essere in possesso della console, comprare il gioco, la Balance Board, ed è possibile dimagrire dal salotto di casa. Il meccanismo è semplice, il contoller senza fili si collega alla console che ne rileva il movimento. In questo modo è possibile compiere movimenti che la Wii “registra” ed ecco che l’attività fisica è fatta. Vediamo più nel dettaglio i diversi tipi di virtual fitness in base alle differenti apparecchiature.

Wii Fit e Wii Fit Plus della Nintendo

Wii Fit

Come detto prima la Nintendo è il primo marchio ad aver lanciato sul mercato apparecchiature elettroniche e giochi per il benessere fisico e il dimagrimento. Wii Fit contiene 40 differenti esercizi suddivisi in tre categorie: aerobica, yoga ed esercizi muscolari. Una quarta categoria, chiamata “giochi dell’equilibrio” permette di giocare con altre persone per rendere il fitness più leggero e divertente. La Wii Balance Board è un accessorio indispensabile per giocare ed è venduto insieme a Wii Fit. Consiste in una tavola che può reggere fino a 150 kg e permette di compiere gli esercizi. Visto il grande successo di questo gioco la Nintendo, nel 2009, ha lanciato sul mercato Wii Fit Plus più completo e ricco di esercizi.

Kinect dell’Xbox

Xbox kinect

Anche il famoso marchio Xbox ha mosso i suoi passi verso il virtual fitness. Per la console Xbox 360 ha creato il Kinect, un rilevatore di movimento utile per svolgere esercizi e dimagrire. Grazie alla collaborazione con la Nike ha creato un training personalizzato mettersi in forma e fare esercizi utili per tutto il corpo. Con l’aiuto di personal trainer d’eccezione è possibile ottenere  buoni risultati. Per questi scopi esistono molti giochi, primo fra tutti Kinect Play Fit, dove si può tenere il conto delle calorie bruciate, controllare le proprie statistiche e confrontarle con quelle degli amici.

PlayStation Move

PlayStation Move

Per la PlayStation 3 è stato realizzato Move Fitness, per rassodare e tonificare il corpo tramite giochi come pallacanestro o boxe. Si può scegliere se affrontare un intero programma di esercizi o svolgerli singolarmente. Come per le altre concole è possibile controllare le proprie statistiche, verificare i progressi e seguire i consigli che vengono suggeriti da un allenatore esperto. Il gioco necessita della PlayStation Eye (una telecamera)  e due controller di movimento PlayStation Move.

Applicazioni per smartphone

Pocket Yoga

Anche nel mondo della telefonia sono state studiate numerose App per mantenersi in forma da casa. Se si vuole seguire un corso yoga ma non si può raggiungere un centro attrezzato c’è Pocket Yoga, per Android e iPhone, che permette di visualizzare sullo schermo le varie posizioni e, per i meno esperti, fornisce una spiegazione dettagliata di ogni movimento. In questo modo è possibile spendere una cifra irrisoria e fare tutto da casa. Per gli amanti della palestra, invece, ci sono applicazioni come Daily Exercise o Workout Trainer che permettono di fare esercizi seguendo le istruzioni di un personal trainer virtuale.

Corsi fitness con un allenatore virtuale

Virtual fitness: ecco come funziona, Pro e contro

Per chi ancora non fosse intenzionato ad abbandonare del tutto la palestra esistono corsi con allenatori virtuali. Questa nuova tecnica nasce in Francia da Les Mills, una delle compagnie di fitness più importanti del mondo, ed è giunta anche in Italia, più precisamente a Modena. Quando la sala della palestra si riempie viene proiettato su un grande schermo il filmato degli esercizi, con la spiegazione di un allenatore virtuale e l’angolazione della telecamera  si sposta in tutte le direzioni per permettere di vedere meglio l’esercizio da svolgere. Lo scopo è quello di aumentare l’autonomia degli sportivi e la collaborazione fra essi, oltre che incrementare la velocità delle sedute e renderle adatte a persone che hanno sempre meno tempo da dedicare a se stesse.

Pro e contro

I vantaggi di tutte queste pratiche sono molti. Fare home fitness, quindi fitness comodamente da casa, permette di risparmiare parecchi soldi. Una volta comprata la console e i vari giochi non bisogna più preoccuparsi del portafoglio. Anche se si abita in posti distanti dal centro della città o in paesi sprovvisti di palestre è un metodo semplice per mantenersi in allenamento senza dover percorrere chilometri (spesso non se ne ha neanche il tempo). Questi metodi sono consigliati soprattutto alle persone molto pigre che, anche se hanno a disposizione palestre, non trovano mai la motivazione giusta. L’attività fisica,inoltre, diventa molto più leggera e divertente. Bisogna dire che anche gli svantaggi sono altrettanti. Fare fitness da casa implica non avere i consigli e le correzioni di una persona esperta e qualificata; questo può portare ad assumere posizioni scorrette. Un altro punto a svantaggio è il rischio di cadere nella pigrizia e rinviare allenamenti, oppure di essere poco concentrati a causa di figli, televisione o altre cose da fare. Anche la socializzazione viene compromessa e, dato che si ha sempre meno tempo a disposizione, andare in palestra può essere un modo per incontrare amici e fare qualcosa di utile per se stessi. Che si scelgano i metodi convenzionali di fare attività fisica o quelli più moderni, resta il fatto che sono tutti modi positivi per mantenere il benessere di mente e corpo.

Articoli interessanti

loading...
Top