Home > Diete

La dieta del buonumore: ritrovare la serenità a tavola

L’avreste mai detto che il buonumore dipende anche dalle scelte a tavola? Ebbene sì, la giusta alimentazione è in grado di influenzare le nostre percezioni e sensazioni, combattendo i sintomi di tristezza e depressione. Il segreto, ovviamente, risiede in un regime alimentare sano e naturale, che benefici non solo la forma fisica ma anche l’equilibrio mentale. Prendersi cura non solo della linea ma anche dello stato d’animo non potrebbe essere più semplice. Come? Con la dieta del buonumore! Scopriamone qualcosa di più: il risultato sarà  un bel sorriso stampato sul volto.
dieta-buonumore

Come fa il cibo a influenzare il l’umore?

La risposta è tutta chimica e regolata da due fattori.

Il primo è l’indice glicemico, che se si alza troppo rapidamente per un eccessivo consumo di zuccheri (contenuti ad esempio nei prodotti industriali) provoca un picco insulinico con conseguente ipoglicemia associata a sensazione di tristezza e malumore. Si consiglia, dunque, di mantenere sotto controllo il livello di glucosio nel sangue, prediligendo tra i carboidrati quelli a rilascio lento di origine integrale.

Il secondo fattore è l’ormone serotonina, chiamato non a caso ormone del buonumore. Coinvolta in numerose funzioni, se presente nell’organismo in quantità insufficienti può provocare disturbi dell’umore, sonno, sessualità e appetito. Per questo è importante stimolarla grazie all’alimentazione, con cibi come i latticini, le carni bianche, le uova, le banane, l’avena e il cioccolato fondente, che contenendo triptofano aumentano la produzione di serotonina a livello cerebrale.

Menù tipo della dieta del buonumore

buonumore-alimentazione

Lunedì

Colazione: latte parzialmente scremato (250 ml) o un vasetto di yogurt intero bianco o alla frutta (125 gr) + cereali integrali (30 gr) + 1 mela.

Pranzo: riso integrale con pomodori e olive verdi + patate al vapore con un cucchiaino d’olio extravergine d’oliva.

Cena: orata al forno (300 gr) + 200 g di pomodori in insalata +2 fette di pane integrale + 3 fette di ananas.

Martedì

Colazione: latte parzialmente scremato (250 ml) o un vasetto di yogurt intero bianco o alla frutta (125 gr) + fette biscottate integrali (30 gr) + un cucchiaino di marmellata + 1 pera.

Pranzo: pennette alla zucca (60 g) + broccoli (200 g) con un cucchiaino d’olio extravergine d’oliva.

Cena: petto di pollo (180 g) + zucchine grigliate (200 g) + 2 fette di pane integrale + 1 macedonia di frutta fresca.

Mercoledì

Colazione: latte parzialmente scremato (250 ml) o un vasetto di yogurt intero bianco o alla frutta (125 g) + cereali integrali (30 gr) + 2 kiwi.

Pranzo: fusilli ai broccoletti (60 g) + carote al vapore (200 g) con un cucchiaino d’olio extravergine d’oliva.

Cena: bresaola (90 g) + insalata verde mista (100 g) + 2 fette di pane integrale + 1 pera.

Giovedì

Colazione: latte parzialmente scremato (250 ml) o un vasetto di yogurt intero bianco o alla frutta (125 gr) + fiocchi d’avena (30 gr) + 3 noci.

Pranzo: Insalata di farro e mais + piselli e pomodorini (100 g).

Cena: zucchine ripiene al formaggio (200 g) + 2 fette di pane integrale + 1 pompelmo.

Venerdì

Colazione: latte parzialmente scremato (250 ml) o un vasetto di yogurt intero bianco o alla frutta (125 gr) +cereali integrali (30 gr) + spremuta d’arance.

Pranzo: gomiti alle melanzane (60 g) + insalata di pomodori e rucola (100 g) + peperoni, zucchine e melanzane grigliate (200 g) con un cucchiaino d’olio extravergine d’oliva.

Cena: frittata con spinaci e parmigiano + asparagi al vapore (200 g) + 2 fette di pane integrale + 5 pistacchi.

Sabato

Colazione: latte parzialmente scremato (250 ml) o un vasetto di yogurt intero bianco o alla frutta (125 gr) + fette biscottate integrali (30 gr) + 5 mandorle.

Pranzo: Pasta integrale con le lenticchie (60) + 1 mela.

Cena: pesce spada ai ferri (200 g) + pomodorini (200 g) con un cucchiaino d’olio extravergine d’oliva + 2 fette di pane integrale + 2 fette di ananas.

Domenica

Colazione: latte parzialmente scremato (250 ml) o un vasetto di yogurt intero bianco o alla frutta (125 gr) + fiocchi d’avena (30 gr) + 7 fragole.

Pranzo: Riso integrale con zucchine (60 g) + 1 macedonia di frutta fresca.

Cena: arrosto di fesa di tacchino (150 g) + cavolini di Bruxelles (200 g) con un cucchiaino d’olio extravergine d’oliva + 2 fette di pane integrale + 2 kiwi.

Spuntino e merenda: una banana o uno yogurt magro o un quadratino di cioccolato fondente.

Che dire? Per il buonumore c’è da metterci la firma: provate questa dieta e… sorridete al risultato!

Articoli interessanti

loading...
Top