Home > Diete

Equilibrio e salute con la dieta del benessere

Molto spesso associamo la parola “dieta” a un regime dimagrante a cui ricorrere per eliminare i chili di troppo o per curare una patologia nutrizionale o metabolica. In realtà, nella sua accezione originaria la dieta indica prima di tutto un insieme di abitudini alimentari che definiscono un vero e proprio stile di vita. Basti pensare alla rinomata Dieta Mediterranea, inclusa dall’UNESCO nella lista dei Patrimoni culturali immateriali dell’umanità per l’inestimabile valore storico e umano di un modello nutrizionale i cui benefici per l’organismo sono decantati in tutto il mondo. Cosa fa della Dieta Mediterranea un punto di riferimento nell’ambito dell’alimentazione? Senza dubbio il fatto di essere una dieta varia ed equilibrata, caratterizzata dal giusto apporto di nutrienti sani e variati, grazie ai quali prendersi cura del corpo senza rinunciare a soddisfare il palato. Vediamo, allora, come raggiungere il piacere e l’equilibrio a tavola.

piramide alimentareCome praticare una dieta equilibrata

Una dieta equilibrata si riassume sostanzialmente in quella raccomandazione che avremo già sentito come minimo una decina di volte nella nostra vita: bisogna mangiare un po’ di tutto. Questo tutto, ovviamente, è il risultato di una selezione a cui sopravvivono soltanto i prodotti più genuini e davvero indispensabili per il nostro corpo, da consumare ciascuno in precise quantità. Perno di una dieta equilibrata è la cosiddetta Piramide Alimentare che, partendo dalla base fino ad arrivare al gradino più alto, stabilisce un ordine di priorità tra i vari gruppi di alimenti. La classifica che ne risulta è la seguente:

  1. Pasta, pane, cereali (meglio se integrali).
  2. Frutta e verdura.
  3. Latticini: latte, yogurt e formaggi.
  4. Carne, pesce e uova.
  5. Oli, burro, dolci.

La base è formata dai carboidrati, seguiti dalle proteine per concludere con l’ultimo gradino dei grassi. Tra i carboidrati è bene distinguere tra quelli complessi, contenuti nei derivati del grano, e quelli semplici della frutta, assimilati e consumati più velocemente dall’organismo. Tra le farine, meglio optare per quelle meno raffinate, ossia ottenute da una lavorazione meno intensa dei chicchi di grano, che preserva maggiormente le qualità benefiche dello strato più esterno, la crusca, ricca di fibra. Le farine, infatti, si distinguono in 00, 0, 1, 2 e integrali, dove la 00 è quella più raffinata. Le verdure, importante fonte di vitamine e sali minerali, sono da preferire crude per non alternarne i valori nutritivi. In alternativa, la cottura a vapore è senza dubbio preferibile alla frittura. I latticini, importante fonte di calcio e fosforo, si possono consumare due volte al giorno, avendo cura di prediligere i prodotti magri. Il pesce, ricco di omega-3, è un prezioso alleato contro i radicali liberi. Tra le carni, meglio optare per quelle bianche, più leggere e nutritive di quelle rosse. Tra i grassi, l’olio di oliva ha importanti proprietà antiossidanti che, è bene ricordare, perdono il proprio effetto benefico se sottoposte a cottura o frittura. Preferibile, quindi, il suo consumo a crudo.

Da mattina a sera in nome dell’equilibrio

Volete preparare un menu sano ed equilibrato per tutta la giornata? Ecco qui qualche semplice consiglio per dare gusto e fantasia ai vostri piatti.

Ore 7:00… una deliziosa colazione per partire con la giusta carica. Una tazza di latte parzialmente scremato accompagnato da cereali integrali e frutta a piacere.

colazione

Ore 13:00… un pieno di carboidrati con un ricco assortimento di verdure.

pasta

Ore 20:00… pomodori freschi e proteine in una succulente insalata caprese.

cena

Per spezzare tra un pasto e l’altro, a metà mattina e metà pomeriggio, è buona abitudine concedersi un piccolo spuntino in nome del benessere, come un frutto fresco o della frutta secca, ad esempio 2/3 noci. Le noci, seppure ad alto contenuto calorico, sono una preziosa fonte di fosforo, magnesio, vitamina E, con le sue proprietà antiossidanti che combattono l’invecchiamento della pelle, e acidi grassi omega-3 che aiutano a tenere sotto controllo i livelli di colesterolo nel sangue.

Che dire? Una dieta equilibrata è un vero e proprio toccasana per vivere con gusto e in salute. Aggiungiamo alla ricetta un pizzico di regolare attività fisica e il nostro corpo non tarderà a ringraziarci.

Articoli interessanti

loading...
Top