Home > Diete

Dieta dell’acqua

Le avete provate tutte, ma fino ad oggi nessuna vi ha dato il risultato sperato. Quei chili non voglio abbandonarvi e la disperazione vi assale. Mangiare poco e mangiare bene. Saltare i pasti ma non fare attività fisica. Fare attività fisica ma mangiare come se non ci fosse un domani. Per star bene con se stessi la risposta, nella maggior parte dei casi, sta nel mezzo. Quando si inizia una dieta è importante sapere che i pasti non vanno mai, per nessun motivo al mondo, saltati. Bisogna sapere che l’attività fisica aiuta, ma aiuta anche un’alimentazione equilibrata. Non bisogna rinunciare a tutto, bisogna solo limitare le porzioni di quello che mangiamo. Ovviamente ci possono essere dei modi, delle scorciatoie, che se seguite con attenzione ci possono far vedere prima i risultati sperati. Un esempio? La dieta dell’acqua. Questa dieta è capace di far perdere peso velocemente grazie al potere saziante, depurativo e drenante.Non vi stiamo assolutamente dicendo che per un tot di giorni dovete ingerire solo acqua, ma per metterla in pratica basta seguire una dieta bilanciata e bere più acqua possibile, fino a 1,5 litri al giorno. L’acqua ha il potere di far svanire temporaneamente quel senso di fame, aiuta la ritenzione idrica, quindi contrasta la cellulite e depura il nostro corpo.

Ma attenzione! Questa dieta serve solo ad accelerare gli effetti di una dieta ipocalorica ed è sconsigliato seguirla a lungo termine. 

dieta dimagrante

Si tratta di smuovere il nostro metabolismo. Per farlo bisogna cambiare spesso i pasti che ingeriamo. In questo caso possiamo adoperare la dieta dell’acqua per un massimo di 4 settimane. In queste settimane dovremmo mangiare quasi sempre cibi ipercalorici. Abbondiamo con le verdure che non fanno mai male, scegliamo la carne bianca a quella rossa, uova, frutta, tacchino, pochi formaggi, pane integrale, pesce azzurro e così via.

L’acqua è sicuramente l’alimento dietetico per eccellenza e fa bene alla salute. Oltre alla dieta dovremmo bere almeno 1 litro d’acqua al giorno perchè ottima per la salute. Ci aiuta a eliminare le tossine e le scorie permettendoci di combattere la stitichezza, la diarrea così come il gonfiore e i dolori addominali.

Diete veloci
Consigli utili per le diete veloci

Un passaggio fondamentale è al primo pasto della giornata. E’ importante svegliare il metabolismo con almeno due bicchieri d’acqua al mattino, prima di ingerire qualsiasi altra cosa. Secondo alcuni studiosi del Virginia Tech, gli individui che consumano almeno due bicchieri di acqua prima di ogni pasto riescono a perdere più peso rispetto a chi non usa questo metodo. Mentre a pranzo e a cena è sconsigliato bere mentre stiamo mangiando, questo rischia di far gonfiare la pancia! Bere s’, ma prima o dopo aver consumato il pasto.

luna3

Ovviamente, un buon risultato già dalle prime settimane ci sarà se seguiamo uno stile sano di vita, oltre ai cibi ipercalorici, bisogna impegnarsi con varie attività fisiche. L’importante è muoversi, in qualsiasi modo ma muoversi! Perdere troppi chili senza fare la giusta attività, porterà si alla perdita di peso ma con essa anche alla perdita di tonicità.  Quindi verdure, pochissimi zuccheri, fatto eccezione del cioccolato fondente.Consigliato scegliere pasta, pane e riso di farina integrale!

Frutta e verdura
Frutta e verdura

All’acqua possiamo associare anche il thè verde. Molto conosciuto per i suoi benefici drenanti e depurativi. Ultimo consiglio: non superate le quattro settimane con una dieta ipercalorica, i carboidrati mangiati bene, fanno bene al nostro organismo. Non esagerate con i litri d’acqua, di regalo non bisogna superare i 2 litri al giorno. Ricordate che questa dieta vi servirà solo le prime settimane per mettere in moto il metabolismo!

Articoli interessanti

loading...
Top