Home > Cellulite

Gli alimenti per combattere la cellulite

La cellulite è uno dei crucci della maggior parte delle donne, e non solo di quelle in sovrappeso: possono infatti soffrirne anche persone perfettamente in linea. L’odiata pelle a buccia d’arancia è provocata da molti fattori, tra cui una alimentazione non corretta, povera di fibre e ricca di lipidi e glucidi, da accumuli di tossine e da squilibri ormonali.
Non esiste una dieta miracolosa che faccia sparire definitivamente questo fastidioso inestetismo, ma ci sono alcuni alimenti per combattere la cellulite che possono (e devono) essere inseriti nella nostra dieta quotidiana e che, insieme ad una regolare attività fisica, possono davvero aiutare a ridurre la pelle a buccia d’arancia fino a farla quasi scomparire del tutto.

Alimenti contro la cellulite

I cibi per combattere la cellulite

Ci sono diversi alimenti da inserire nella propria alimentazioni per ridurre la cellulite:

  • Acqua: non è un vero e proprio alimento, ma l’acqua è fondamentale per eliminare scorie e tossine dal nostro organismo. Bisognerebbe quindi bere un paio di litri al giorno di acqua, e in ogni caso aumentarne la quantità se si nota che le urine sono scure o maleodoranti. Buoni alleati contro la pelle a buccia d’arancia sono anche il the verde, che ostacola l’assorbimento dei grassi, e le tisane a base di ortica, tarassaco, betulla, gramigna e ippocastano.
  • Ananas, banane e frutti di bosco: l’ananas, oltre ad avere un forte effetto diuretico, facilita la digestione e apporta pochissime calorie. La banana, invece, contiene fibre idrosolubili che sono in grado di espellere le particelle tossiche che causano la cellulite. Contiene inoltre potassio, che controlla il livello di sodio nell’organismo, contrastando così la ritenzione idrica. I frutti di bosco, infine, sono alleati della circolazione grazie al loro contenuto di vitamina P.
  • Mela e kiwi: il kiwi è un frutto particolarmente ricco di vitamina C, utile per proteggerei vasi capillari, costantemente a rischio di rottura in caso di cellulite per via della pressione esercitata dai liquidi in eccesso. La mela concentra nella sua buccia una buona quantità di pectina, che è in gradi di intrappolare le sostanze tossiche e di limitare l’assorbimento dei grassi.
  • Pesce e frutti di mare: questi alimenti contro la cellulite hanno virtù antinfiammatorie, non gonfiano i tessuti e sono ricchi di Omega3.
  • Alimenti ricchi di proteine: le carni bianche, le uova e i formaggi magri (come ricotta, mozzarella e stracchino, ad esempio) sono cibi leggeri, che non affaticano l’apparato digerente e sono facili da smaltire. Inoltre, essendo magri, obbligano l’organismo a prendere l’energia necessaria dalle cellule grasse.
  • Alimenti ricchi di ferro: il ferro aiuta a trasportare l’ossigeno nel sangue, aiutando a contrastare la cellulite. Via libera quindi ai legumi: lenticchie, fagioli ceci e piselli sono sazianti, facilmente digeribili e ricchi di sostanze nutritive preziose per il nostro benessere.
  • Pasta, riso, pane e cereali, purché integrali: non sono assolutamente da eliminare dalla nostra dieta perché, nella loro versione integrale, assorbono le tossine e aiutano ad eliminarle. Bisogna però fare attenzione alle pozioni, non consumare riso e pasta più di tre volte alla settimana e scegliere varietà di pane con poco sale.

I cibi da evitare in caso di cellulite

Ci sono anche alcuni cibi da evitare in caso di cellulite, come ad esempio il sale e i cibi ricchi di sale, i cibi in scatola, gli alimenti ricchi di grassi e zuccheri come i salumi, i fritti, i formaggi grassi, i dolci e il cioccolato. Da bandire anche il caffè, le bevande alcoliche, le bibite gassate e zuccherate, i succhi di frutta con sciroppo.
E’ bene inoltre fare attenzione ai condimenti, preferendo l’olio extravergine di oliva al burro e le spezie e le erbe aromatiche al sale.

Articoli interessanti

loading...
Top