Home > Alimentazione

Dieta dei gruppi sanguigni

Ogni corpo è a sè, ogni fisico ha bisogno di determinati alimenti per stare bene. Per questo prima di iniziare qualsiasi tipo di dieta è bene consultare uno specialista onde evitare gravi problemi di salute. Un medico di origine italiana, ad esempio, ha studiato tanti tipi di diete diverse dedicate anche ai gruppi sanguigni. Il gruppo sanguigno è un fattore importantissimo di cui occorre tener conto quando si vuole impostare una dieta sana ed efficace. Abbiamo il gruppo sanguigno 0, il gruppo sanguigno A, quelo B e quello AB. Ad ognuno esiste una dieta specifica.

Vulvite irritativa: sintomi, cause e consigli

Ogni gruppo ha una sua caratteristica e dei suoi alimenti specifici. Ad esempio le persone appartenenti al gruppo sanguigno zero sono intolleranti al glutine, quindi devono evitare assolutamente i cereali, frumento e i legumi. Mentre il metabolismo di un individuo appartenete al gruppo sanguigno A è esattamente l’opposto del gruppo zero.

Un’alimentazione corretta per le persone di gruppo sanguigno A è composta principalmente da ortaggi, frutta, legumi, pesce  e uova. E’ stato studiano dallo stesso medico fautore di queste diete, che le persone di tipo A si sentono meglio seguendo una dieta vegetariana. Inoltre è sconsigliato l’eccesso consumo di carne rossa, in quanto questi tipo di persone tendono a sviluppare di più tumori. Portatori di un’eccessiva alimentazione a base di carne rossa.

La dieta delle persone di tipo B è molto bilanciata e include una grande varietà di alimenti, poiché il loro fisico è resistente a molte malattie come i tumori e le patologie cardiovascolari. Le persone appartenenti al gruppo sanguigno B sono intolleranti al glutine di frumento. Hanno la tendenza ad ingrassare con alcuni alimenti come lenticchie, grano saraceno, arachidi, sesamo e granturco, che possono influire negativamente sul metabolismo. I formaggi, generalmente da evitare per favorire la perdita di peso, con moderazione sono invece consigliati per il gruppo B  poiché aiutano a bilanciare il metabolismo (da preferire quelli ovini). Altri alimenti utili per questo scopo sono il fegato, le uova, la carne e gli ortaggi verdi.

Infine parliamo del gruppo sanguigno AB. Questo gruppo è stato studiato solo successivamente perchè si tratterebbe di un mescolanza del gruppo sanguigno A e di quello B. Quindi tutti gli alimenti che fanno male a questi ultimi due gruppi, potrebbero far male anche agli appartenenti del gruppo sanguigno AB.  Vietata dunque l’eccesso di carne rossa per i problemi al cuore, alimenti contenti un alto tasso di glutine come lenticchie e grano saraceno. Un solo alimento fa differenza dagli altri due gruppo, dove è bandito, Nel gruppo sanguigno AB è possibile mangiare il pomodoro nonostante l’alto tasso di lectina!

Mai come in questo caso, prima di iniziare qualsiasi tipo di dieta, è obbligatorio consultare un nutrizionista o il vostro medio di fiducia. Con la salute non si scherza!

Articoli interessanti

loading...
Top