Home > Alimentazione

Depurare & dimagrire: gli alimenti ideali

Il corpo umano è come una macchina, richiede una costante manutenzione per poter funzionare al meglio e durare nel tempo, possiamo pensare alla dieta depurativa come al tagliando cui sottoponiamo l’automobile, così al pari di controllare l’olio e verificare che tutte le parti del motore funzionino, ci prendiamo un periodo in cui dedichiamo attenzione al corpo, assumiamo determinati alimenti e ne evitiamo altri.

uomovitruviano

Gli organi emuntori

I reni, il fegato, i polmoni, la pelle, l’intestino, questi organi, definiti “emuntori” svolgono naturalmente il ruolo di depuratori, smaltiscono cioè le tossine accumulate nel sangue, le scorie assunte dall’esterno (tramite alimentazione, stress, inquinamento) e si occupano della loro espulsione tramite via urinaria, fecale e grazie alla  sudorazione. Facendo attenzione a ciò che mangiamo, anche per brevi periodi di tempo (tre – cinque giorni massimo) ripetuti durante due o tre volte l’anno, possiamo facilitare il compito di questi organi ed evitare accumuli di tossine che nel tempo diventerebbe sempre più difficile eliminare.

organiemuntori

Gli alimenti per depurarsi

Verdure, quali finocchi, cicoria, cipolla, cavolo, sedano, broccoli e prezzemolo, ma anche frutta, quali mele, prugne, frutti di bosco, cocomero, pere e agrumi, cereali preferibilmente integrali o semi integrali, cibi conditi a crudo con olio di oliva, di semi, spezie (zafferano, cumino, ameto e curcuma) e un’assunzione abbondante di liquidi, dalla semplice acqua al tè verde, al succo di aloe vera e alle tisane (ideali quelle al tarassaco, finocchio, carciofo, cardo mariano, fiori di bach o ai frutti rossi). Un regime ipocalorico a base di alimenti che hanno funzioni diuretiche, drenanti, capaci di migliorare la digestione e risvegliare il metabolismo.

fruttaverdura

Qualche esempio

Una volta che si è deciso di eliminare i cibi grassi, i prodotti confezionati, la carne rossa, l’alcol ed il caffè metà della dieta è già strutturata, basterà poi decidere a quale grado di complessità affrontarla, si può optare per una dieta depurativa di tipo liquido assumendo solo acqua, tisane, centrifughe, succhi, yogurt e frullati, o magari effettuare una scelta meno radicale e più corposa mangiando solo verdure (evitando quelle che causano gonfiore addominale). A base di limone, kiwi, banane, vegana o vegetariana, la scelta è infinita e varia, basta ricordarsi che la dieta depurativa ha uno scopo preciso, l’eliminazione di tossine, che non è un regime alimentare ma una scelta temporanea che permette agli organi fondamentali del corpo di recuperare le forze ed eliminare le scorie accumulate, è un cambiamento radicale nell’alimentazione cui le persone non dovrebbero sottoporsi per più di tre o eccezionalmente cinque giorni consecutivi.

menudetox

Sport, sudore e un atteggiamento positivo

Sudare è fondamentale, sia che avvenga tramite sauna, bagno turco o praticando sport, è un modo eccellente per eliminare quelle scorie che fegato e reni non sono riusciti a smaltire, così altrettanto fondamentale è concedersi, durante la dieta, qualche “sgarro alimentare”, indulgere in un cibo che ci piace favorisce la produzione di endorfine, sostanze dai poteri antidepressivi e antiansiolitici, il mangiare con gusto e senza sensi di colpa evita un affaticamento mentale, psicologico, che porterebbe solamente alla paradossale produzione di ulteriori tossine.

sport.sudore

Questione di chili

Ci teniamo a chiarire che lo scopo della dieta depurativa non è perdere peso, che per quanto questo possa calare di un paio di chili nell’arco di una settimana, difficilmente si tratterà di una perdita di massa grassa ma piuttosto di liquidi e gonfiore corporeo, la soddisfazione non si vedrà tanto sulla bilancia, la cui tacca potrebbe tornare presto al solito posto, ma nella sensazione di rinvigorimento ed energia causata dal periodo di quasi digiuno a cui si è sottoposti, una carica per tutto l’organismo, che, recuperando la metafora del tagliando di inizio articolo, ci permetterà di macinare ancora migliaia di chilometri.

bilanciapiatto

Articoli interessanti

loading...
Top